header igral
Università degli Studi di Sassari

Università degli Studi di Sassari

 

 


Chi siamo

Il Centro Interdipartimentale di Ateneo Nucleo Ricerca Desertificazione (NRD) è un Centro interdisciplinare a cui aderiscono 40 docenti dell’Università di Sassari che si occupano di desertificazione e gestione sostenibile del territorio, appartenenti a diverse aree disciplinari: scienze della terra, scienze agrarie, economia, scienze ecologiche e botaniche, scienze biologiche e biomediche, scienze sociali, scienze giuridiche, e da uno staff di 20 giovani post-doc e personale gestionale-amministrativo. NRD fa parte del Global Network of Dryland Research Institutes ed è segreteria operativa di Desertnet international, associazione internazionale di ricercatori accreditata presso UNCCD (United Nations Convention to Combat Desertification) e UNFCCC (United Nations Framework Convention on Climate Change).

La nostra esperienza

Dagli anni ‘90 svolgiamo attività di ricerca sperimentale sul campo, di cooperazione internazionale allo sviluppo e di alta formazione a supporto dell’uso sostenibile delle risorse naturali. Da oltre un decennio svolgiamo ricerche presso l’osservatorio di lunga durata di Berchidda-Monti (nel Nord Est della Sardegna) con l’obiettivo di studiare biodiversità e servizi ecosistemici di sistemi pastorali estensivi mediterranei, con approcci interdisciplinari e multi-scala. NRD ha maturato esperienze di ricerca e cooperazione in paesi africani e del Sud America su temi affini a quelli del progetto iGral.

Il coinvolgimento nella ricerca

Nell’ambito di iGRAL coordiniamo il WP1 e i task relativi alle analisi della vegetazione nel sito di studio in Sardegna. Per il WP2 analizzeremo le relazioni tra gestione agronomica dei sistemi pastorali, la produttività, la biodiversità dei pascoli e i servizi ecosistemici ad essi associati. Nell’ambito del WP3 coordiniamo il task 3.3 che mira a valutare il valore economico e socio-economico del sistema di produzione di carne grass-fed. Infine, siamo leader del WP5 sulla comunicazione e disseminazione.

Il team

Pier Paolo Roggero

Pier Paolo Roggero

Professore ordinario di Agronomia e Coltivazioni Erbacee

Sono il responsabile scientifico del gruppo di ricerca UNISS. Coordino con il partner AGRIS la progettazione dei piani sperimentali da adottare nel sito di studio in Sardegna e collaboro nel WP2 e WP3 alle analisi agro-ecologiche.

Giovanna Seddaiu

Giovanna Seddaiu

Professore associato di Agronomia e Coltivazioni Erbacee

Sono leader del WP5 sulla comunicazione e disseminazione e collaboro nel WP2 e WP3 alle valutazioni agronomiche dei sistemi pastorali del sito di studio in Sardegna.

sassari Giovanna Seddaiu

Simonetta Bagella

Professore associato di Botanica sistematica

Sono leader del WP1 sull’analisi della vegetazione nel sito di studio in Sardegna e delle relazioni tra biodiversità vegetale, servizi ecosistemici e pratiche di gestione pastorali.

Luciano Gutierrez

Luciano Gutierrez

Professore associato di Economia e Estimo Rurale

Sono leader del task 3.3 che ha l’obiettivo di valutare il valore economico e socio-economico del sistema di produzione di carne grass-fed. Collaboro al coinvolgimento dei portatori di interesse nel contesto del WP5.

Stefania Bagella

Stefania Bagella

Curatrice del Museo scientifico universitario

Nell’ambito del WP5, mi occupo di redazione, cura editoriale e pubblicazione di contenuti divulgativi, in particolare nel blog del sito di progetto e social collegati.

Giovanna Piga

Giovanna Piga

Dottoranda in Scienze Agrarie

Mi occupo di ecologia vegetale applicata, in particolare delle relazioni tra biodiversità e servizi ecosistemici nei pascoli mediterranei e di analisi cross-taxon, mettendo a frutto la mia esperienza nel monitoraggio e controllo degli ecosistemi agrari e forestali in ambiente mediterraneo.

La nostra ricerca: iGRAL

Per l'impresa

Con un pizzico di sale anche il pascolo è più buono?

Con un pizzico di sale anche il pascolo è più buono?

Ager Per l'impresa 16 Apr 2020

Il progetto iGRAL verifica le possibilità di ripristino del pascolo anche attraverso il posizionamento strategico di “punti sale”, integratori salutari e attrattivi... leggi

Per il consumatore

Sulle spalle… dei “giganti”

Sulle spalle… dei “giganti”

IALS Per il consumatore 06 Mag 2020

L’esperienza di iGRAL al talent scientifico FameLab   Tra le attività di disseminazione promosse dal progetto iGRAL, ricordiamo la partecipazione all’edizione 2020 del FameLab... leggi

Per l’ambiente

Formiche e Piante: una relazione necessaria?

Formiche e Piante: una relazione necessaria?

Ager Per l’ambiente 19 Feb 2020

Formiche e piante si sono evolute sviluppando una rete intricata di relazioni per la sopravvivenza: lo sanno bene i ricercatori di iGRAL Le... leggi

logo bianco

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.