header igral

Obiettivi

  • Valutare le preferenze alimentari dei bovini, in funzione delle specie vegetali presenti nei territori scelti per la sperimentazione
  • Conoscere i cambiamenti generati dal pascolamento sulla vegetazione e sulle specie di formiche presenti

Risultati attesi

  • Individuare le specie vegetali preferite dalle due razze bovine al pascolo
  • Disegnare mappe territoriali che individuano le comunità vegetali più apprezzate dagli animali al pascolo
  • Redigere linee guida su come ripristinare le superfici invase da vegetazione legnosa
  • Individuare le specie di formiche coinvolte nella propagazione dei semi

Partner responsabili dei task

  • Università di Torino - Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (WP leader)
  • C.N.R. - Istituto di Biometeorologia (IBIMET) di Sassari

 

SCOPRI LA NOSTRA RICERCA SCOPRI LA NOSTRA RICERCA

Task 2.1 Preferenze alimentari dei bovini da carne ed effetti su composizione botanica e crescita delle piante

Saranno valutate le preferenze alimentari dei bovini in funzione delle piante presenti nei quattro territori scelti per la sperimentazione. Gli spostamenti degli animali saranno monitorati con collari GPS. Indagini annuali sulla vegetazione permetteranno di valutare i cambiamenti della sua struttura (es. altezza media degli strati erbacei e legnosi), della composizione botanica, degli indici di biodiversità (es. la ricchezza di specie), della qualità del foraggio.

Partner responsabile

Università di Torino - Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari

Task 2.2 Effetti della gestione del pascolo sulle specie di formiche presenti e il loro ruolo nella dispersione dei semi

Nel secondo anno di ricerche saranno individuate le specie di formiche principalmente coinvolte nella propagazione dei semi di piante nei diversi sistemi di gestione del pascolo. Nell'ultimo anno di progetto sarà ripetuto il campionamento delle formiche nei quattro siti sui pascoli gestiti in modo ordinario e su quelli a gestione innovativa con impiego di integratori minerali e abbeveratoi.

Partner responsabile
C.N.R. - Istituto di Biometeorologia (IBIMET) di Sassari

 

Per l'impresa

Con un pizzico di sale anche il pascolo è più buono?

Con un pizzico di sale anche il pascolo è più buono?

Ager Per l'impresa 16 Apr 2020

Il progetto iGRAL verifica le possibilità di ripristino del pascolo anche attraverso il posizionamento strategico di “punti sale”, integratori salutari e attrattivi... leggi

Per il consumatore

Sulle spalle… dei “giganti”

Sulle spalle… dei “giganti”

IALS Per il consumatore 06 Mag 2020

L’esperienza di iGRAL al talent scientifico FameLab   Tra le attività di disseminazione promosse dal progetto iGRAL, ricordiamo la partecipazione all’edizione 2020 del FameLab... leggi

Per l’ambiente

Formiche e Piante: una relazione necessaria?

Formiche e Piante: una relazione necessaria?

Ager Per l’ambiente 19 Feb 2020

Formiche e piante si sono evolute sviluppando una rete intricata di relazioni per la sopravvivenza: lo sanno bene i ricercatori di iGRAL Le... leggi

logo bianco

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.